Galleria (per il completo caricamento della pagina č necessario attendere qualche secondo)
 
 
Nora- Capo di Pula (CA). Veduta della cittą romana.
 
Antas - Fluminimaggiore (CA). Scorcio del tempio di etą romana del Sardus Pater (III sec. a.C.).
 
Antas-Fluminimmagiore (CA). Figurina votiva in bronzo dalla tomba n. 3 (X sec. a.C.).
 
Antas - Fluminimaggiore (CA). Epigrafe dedicatoria al Sardus Pater di etą severiana (III sec. d.C.).
 
Sardara (CA). Bronzetto nuragico figurato di arciere con gonnellino orientale.
 
loc. sconosciuta. Bronzetto figurato frammentario di produzione locale di Aristeo (?). Veduta frontale.
 
loc. sconosciuta. Bronzetto figurato frammentario di produzione locale di Aristeo (?). Veduta posteriore.
 
loc. Medde - Oliena (NU). Descrizione grafica di etą ottocentesca del bronzetto figurato di Aristeo di etą romana (II-III sec. d.C.).
 
loc. Medde -Oliena (NU). Bronzetto romano di Aristeo (II-III sec. d.C.). Veduta posteriore.
 
loc. Medde -Oliena (NU). Bronzetto romano di Aristeo (II-III sec. d.C.). Veduta frontale.
 
S. Anastasia - Sardara (CA). Calderone bronzeo nuragico mostrante influssi ciprioti. (fine VIII inizi VII sec. a.C.)
 
Monte Prama - Cabras (OR). Torso in arenaria di arciere nuragico (fine VIII-inizi VII sec. a.C.).
 
Lughenia - Oschiri. Cofanetto bronzeo nuragico di etą orientalizzante
 
Sardegna. Carta di distribuzione dei rinvenimenti di ambito euboico.
 
Rilievo di etą romana raffigurante Dedalo con Icaro intenti a forgiare le ali.
 
Micene - Grecia. Tholos del tesoro di Atreo (XIII secolo a.C.).
 
Nuraghe Is Paras -Isili (NU). Particolare della falsa volta.
 
S. Cristina - Paulilatino (OR). Tempio a pozzo. Particolare della gradinata d'ingresso. Particolare della falsa volta.
 
S. Cristina - Paulilatino (OR). Tempio a pozzo. Particolare della falsa volta.
 
Tharros - Cabras (OR). Anfora attica del Pittore di Timiades (570-560 a.C.).
 
Antas - Fluminimaggiore (CA). Testina fittile di etą punica raffigurante Melkart.
 
Tharros-Cabras (OR). Anfora attica raffigurante lotta di Eracle e Anteo tra Hermes e Gea. Gruppo di Leagros (520-510 a.C.).
 
Posada (NU). Statuetta bronzea di stile italico raffigurante Ercole (IV sec. a.C.).
 
S. Imbenia-Alghero (SS). Framm. di uno skyphos protocorinzio di fattura greca(fine VIII sec. a.C.).
 
S. Imbenia - Alghero (SS). Framm. di ceramica Protocorinzia (VII sec. a.C.).
 
Sulki - S. Antioco (CA). Coperchio dell'olla stamnoide di produzione euboica (fine VIII sec. a.C.).
 
Sulki - S. Antioco (CA). Olla stamnoide di produzione euboica (fine VIII sec. a.C.).
 
Ritratto di Pausania. Copia di etą romana
 
Camposanto-Olmedo (SS). Bronzetto di orante di fattura siro-palestinese (fine II-inizi I millennio a.C.).
 
Nuraghe Flumenelongu - Alghero (SS). Bronzetto figurato di divinitą benedicente con alta tiara conica (IX-VIII sec. a.C.).
 
S'Urachi - S. Vero Milis (OR). Torciere bronzeo di tipo cipriota (fine VIII - inizi VII sec. a.C.).
 
Bithia - Domus de Maria (CA). Uovo di struzzo con decorazione geometrizzante di provenienza africana (VII-VI sec. a.C.).
 
Riu Mulinu - Bonorva (SS), Porto Torres (SS). Bronzetti fenici figurati (IX-VIII sec. a.C.).
 
Monte Sirai - Carbonia (CA). Bronzo figurato fenicio di suonatore di cetra (VII sec. a.C.).
 
Monte Sirai - Carbonia (CA). Bronzo figurato fenicio di offerente una libagione con brocca askoide (VII sec. a.C.).
 
Nuraghe Piscu - Suelli (OR). Olletta fittile nuragica di ambito subgeometrico.
 
S. Anastasia - Sardara (CA). Lingotto di piombo di forma ellittica, " a macina", con impressioni a segmentini (VIII sec. a.C.).
 
Bithia -Domus de Maria (CA). Oinochoe in bucchero (630-620 a.C.
 
Monastir (CA). Coppa di produzione locale di imitazione delle coppe greco-orientali (prima metą del VI secolo a.C.).
 
 
 
Bithia. Torre di Chia (CA). Candelabro rituale fenicio (VII sec. a.C.).
 
Monte Olladiri - Monastir (CA). Produzione locale fittile di ambito subgeometrico.
 
 
 
S. Cristina - Paulilatino (OR). Bronzetti figurati fenici (fine II-inizi I millennio a.C.).
 
Carta della Sardegna di Tolomeo.
 
S. Sperate (CA). maschera maschile apotropaica ghignante di etą punica (V sec. a.C.).
 
 
 
Antigori - Sarroch. Vasellame dipinto di produzione micenea di provenienza argolide, cretese e cipriota. (Mic. IIIb e IIIc 1300-1050 a.C.).
 
Nuraghe Arrubiu - Orroli (NU). Alabastron miceneo di fabbricazione argolide (Mic. IIIa: 1425-1300 a.C.).
 
Mitza Purdia - Decimoputzu. Frammento eburneo di testa di guerriero, con elmo e zanne di cinghiale (Mic. IIIa IIIb: 1425-1200 a.C.).
 
loc. varie. Strumenti da fonditore di tipo cipriota.
 
Serra Ilixi- Nuragus (NU). Lingotto "a pelle di bue".
 
loc. sconosciute. Barchette nuragiche.
 
Uta. Capotribł nuragico.
 
Monte Prama - Cabras(OR). Testa di pugilatore che di copre il capo con lo scudo (VII sec. a.C.)
 
Monte Prama - Cabras (OR). Testa di guerriero (VII sec. a.C.).
 
Antas - Fluminimaggiore (CA). Iscrizioni puniche su basi di statue in marmo e in bronzo, con dediche al dio Sid Babbai (IV sec. a.C.).
 
Moneta detta del Sardus Pater. Diritto: volto virile con la scritta M. Atius Balbus Pr(aetor). (post 38 a.C.).
 
Moneta detta del Sardus Pater. Rovescio: volto della divinitą eponima dell'isola con la scritta Sard(us) Pater (post 38 a.C.).
 
Decimoputzu (CA). Bronzetto figurato di Sardus Pater (?) (VII sec. a.C.).
 
Antas - Fluminimaggiore (CA). Piccola tabella bronzea di carattere votivo con dedica al Sardus pater (III sec. d.C.).
 
Antas - Fluminimaggiore (CA). Testa bronzeo di etą punica raffigurante Sid con berretto frigio.
 
Rasoio punico con raffigurazione di Sid
 
Rasoio punico con raffigurazione di Melkart
 
Nora - Capo di Pula (CA). Iscrizione fenicia su stele in arenaria, riportante la pił antica menzione del nome della Sardegna (fine IX-metą VIII sec. a.C.).